Authors

J. Breitweg, Argonne National Laboratory
M. Derrick, Argonne National Laboratory
D. Krakauer, Argonne National Laboratory
S. Magill, Argonne National Laboratory
D. Mikunas, Argonne National Laboratory
B. Musgrave, Argonne National Laboratory
J. Repond, Argonne National Laboratory
R. Stanek, Argonne National Laboratory
R. L. Talaga, Argonne National Laboratory
R. Yoshida, Argonne National Laboratory
H. Zhang, Argonne National Laboratory
Margarita C. K. Mattingly, Andrews UniversityFollow
F. Anselmo, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
P. Antonioli, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
G. Bari, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
M. Basile, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
L. Bellagamba, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
D. Boscherini, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
A. Bruni, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
G. Bruni, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
G. Cara Romeo, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
G. Castellini, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
L. Cifarelli, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
F. Cindolo, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
A. Contin, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
M. Corradi, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
S. de Pasquale, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
I. Gialas, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
P. Giusti, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
G. Iacobucci, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
G. Laurenti, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna

Document Type

Article

Publication Date

11-27-1997

Abstract

Charged particle production has been measured in deep inelastic scattering (DIS) events over a large range of x and Q2 using the ZEUS detector. The evolution of the scaled momentum, xp, with Q2, in the range 10 to 1280 GeV2, has been investigated in the current fragmentation region of the Breit frame. The results show clear evidence, in a single experiment, for scaling violations in scaled momenta as a function of Q2. © 1997 Elsevier Science B.V.

Journal Title

Physics Letters, Section B: Nuclear, Elementary Particle and High-Energy Physics

Volume

414

Issue

3-4

First Page

428

Last Page

443

DOI

10.1016/S0370-2693(97)01194-5

First Department

Physics

Acknowledgements

Accepted version retrieved July 1, 2021 from https://arxiv.org/pdf/hep-ex/9710011.pdf

Included in

Physics Commons

Share

COinS