Authors

M. Derrick, Argonne National Laboratory
D. Krakauer, Argonne National Laboratory
S. Magill, Argonne National Laboratory
D. Mikunas, Argonne National Laboratory
B. Musgrave, Argonne National Laboratory
J. R. Okrasinski, Argonne National Laboratory
J. Repond, Argonne National Laboratory
R. Stanek, Argonne National Laboratory
R. L. Talaga, Argonne National Laboratory
H. Zhang, Argonne National Laboratory
Margarita C. K. Mattingly, Andrews UniversityFollow
G. Bari, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
M. Basile, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
L. Bellagamba, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
D. Boscherini, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
A. Bruni, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
G. Bruni, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
R. Bruni, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
G. Cara Romeo, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
G. Castellini, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
L. Cifarelli, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
F. Cindolo, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
A. Contin, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
M. Corradi, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
I. Gialas, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
R. Giusti, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
G. Iacobucci, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
G. Laurenti, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
G. Levi, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
A. Margotti, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
T. Massam, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna

Document Type

Article

Publication Date

7-4-1996

Abstract

The production of φ mesons in the reaction e+p → e+φp (φ → K+K-), for 7 < Q2 < 25 GeV2 and for virtual photon-proton centre of mass energies (W) in the range 42-134 GeV, has been studied with the ZEUS detector at HERA. When compared to lower energy data at similar Q2, the results show that the γp → p0p cross section rises strongly with W. This behaviour is similar to that previously found for the γ*p → p0p cross section. This strong dependence cannot be explained by production through soft pomeron exchange. It is, however, consistent with perturbative QCD expectations, where it reflects the rise of the gluon momentum density in the proton at small x. The ratio of σ(φ)/σ(p0), which has previously been determined by ZEUS to be 0.065 ± 0.013 (stat.) in photoproduction at a mean W of 70 GeV, is measured to be 0.18 ± 0.05 (stat.) ± 0.03 (syst.) at a mean Q2 of 12.3 GeV2 and mean W of ≈ 100 GeV and is thus approaching at large Q2 the value of 2/9 predicted from the quark charges of the vector mesons and a flavour independent production mechanism.

Journal Title

Physics Letters, Section B: Nuclear, Elementary Particle and High-Energy Physics

Volume

380

Issue

1-2

First Page

220

Last Page

234

DOI

10.1016/0370-2693(96)00603-X

First Department

Physics

Acknowledgements

Accepted version retrieved July 19, 2021 from https://arxiv.org/pdf/hep-ex/9604008.pdf

Included in

Physics Commons

Share

COinS