Authors

S. Chekanov, Argonne National Laboratory
D. Krakauer, Argonne National Laboratory
J. H. Loizides, Argonne National Laboratory
S. Magill, Argonne National Laboratory
B. Musgrave, Argonne National Laboratory
J. Repond, Argonne National Laboratory
R. Yoshida, Argonne National Laboratory
Margarita C. K. Mattingly, Andrews UniversityFollow
P. Antonioli, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
G. Bari, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
M. Basile, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
L. Bellagamba, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
D. Boscherini, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
A. Bruni, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
G. Bruni, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
G. Cara Romeo, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
L. Cifarelli, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
F. Cindolo, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
A. Contin, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
M. Corradi, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
S. de Pasquale, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
P. Giusti, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
G. Iacobucci, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
A. Margotti, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
R. Nania, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
F. Palmonari, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
A. Pesci, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
G. Sartorelli, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
A. Zichichi, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Bologna
G. Aghuzumtsyan, Universität Bonn
D. Bartsch, Universität Bonn

Document Type

Article

Publication Date

4-10-2003

Abstract

The subjet multiplicity has been measured in neutral current e+p interactions at Q2 > 125 GeV2 with the ZEUS detector at HERA using an integrated luminosity of 38.6 pb-1. Jets were identified in the laboratory frame using the longitudinally invariant kT cluster algorithm. The number of jet-like substructures within jets, known as the subjet multiplicity, is defined as the number of clusters resolved in a jet by reapplying the jet algorithm at a smaller resolution scale ycut. Measurements of the mean subjet multiplicity, (nsbj), for jets with transverse energies ET,jet > 15 GeV are presented. Next-to-leading-order perturbative QCD calculations describe the measurements well. The value of αs(MZ), determined from (nsbj) at ycut = 10-2 for jets with 25 < ET,jet < 71 GeV, is αs(MZ) = 0.1187 ± 0.0017(stat.)-0.0009+0.0024(syst.) -0.0076+0.0093(th.). © 2003 Published by Elsevier Science B.V.

Journal Title

Physics Letters, Section B: Nuclear, Elementary Particle and High-Energy Physics

Volume

558

Issue

1-2

First Page

41

Last Page

58

DOI

10.1016/S0370-2693(03)00216-8

First Department

Physics

Acknowledgements

Open access article retrieved April 9, 2021 from https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0370269303002168

Included in

Physics Commons

Share

COinS